Per chi ama le rose antiche, questa è può diventare una delle favorite grazie al colore chiaro e splendente dei grandi fiori globosi che si aprono da boccioli arrotondati, venati di cremisi, con sepali fogliosi.

Le ampie coppe arruffate sbocciano rosa pallido ma trascolorano presto al bianco, spesso con occhio verde centrale, riunite in mazzi fino a 10 fiori, su steli corti irti di spini.

Il cespuglio è vigoroso, spinoso, con vegetazione verde pallido, e produce nuovi rami robusti che però già il secondo anno si incurvano  sotto il peso dei fiori a formare un bel cespuglio arrotondato, coperto di fiori intensamente profumati, motivo per cui non vale la pena di accorciarli con le potature estive (mentre quelle invernali devono limitarsi alla pulizia ed eliminazione dei rami esauriti).

Data la crescita abbondante e sufficientemente morbida, può essere adattata alla coltivazione su sostegni, ma offre uno spettacolo anche migliore lasciata a cespuglio libero mescolata a piante erbacee di buono sviluppo.

Note: sana

Tipologia: centifolia

Caratteristica

Corolla

Tonalità

Rifiorenza

Profumo

Esposizione Consigliata

Dimesione Fiore

Altezza

Indietro