Comte de Chambord o Mme Boll

Moreau-Robert 1860

Una delle migliori rose ibridate nel XIX sec e ancora molto popolare, soprattutto perché dotata di una buona rifiorenza pur incarnando perfettamente quella che nel comune immaginario è una “rosa antica”: grossi fiori a coppa, rosa profondo, e molto profumati.

La pianta è robusta, spinosa, eretta ed estremamente frondosa, con vegetazione medio.

I fiori sono più scuri al centro che schiariscono ai margini, sbocciano in piccoli mazzi stretti su rigidi steli verdi e patiscono un poco l’umidità che rovina i petali più teneri, ma fioriscono in abbondanza.

Nonostante possa essere cagionevole agli attacchi fungini bastano pochi trattamenti difensivi a base di rame e zolfo per mantenerla in perfetta salute.

Note: confusa in commercio con Mme Boll

Tipologia: X perenne/portland

Caratteristica

Corolla

Tonalità

Rifiorenza

Profumo

Esposizione Consigliata

Dimesione Fiore

Altezza

Indietro